<< Previous Next >>

Melitaea phoebe


Melitaea phoebe
: Silvio Sorcini (Silvio2006) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 6525 W: 90 N: 16524] (100853)
: Animals
:
: 2018-05-27
: Insects
Exposure: f/11, 1/160
More Photo Info: [view]
:
: 2018-06-10 12:44
: 58
: 2
[Note Guidelines]
Melitaea phoebe

Goeze 1779

Nome Volgare: Febe

Famiglia: Nymphalidae

Sottofamiglia: Satyrinae

Tribù: Melitaeini

Lunghezza ala anteriore mm. 18-25

Descrizione: Ninfalide di medie dimensioni con ali superiormente dal colore di fondo fulvo sul quale spiccano disegni neri alquanto incisi. Nella regione submarginale dell'ala anteriore si evidenzia una lunula ben più estesa rispetto alle altre. Nelle parti inferiori delle ali posteriori dominano i colori giallo e arancio, in particolare, va sottolineata una fascia arancione submarginale con elementi ocellati in rosso e nella regione basale e discale elementi disordinati dello stesso colore racchiudenti un'area gialla. È una farfalla di dimensione e colore variabile a seconda delle generazioni e dei luoghi. Le ultime nate sono più piccole e con disegni meno marcati.

Maschio: colore arancio talvolta con aree più chiare, tratti di nervature nere, disegni maculari e trasversali neri. Velatura basale nera nelle ali posteriori ove manca la serie di punti submarginali.

Femmina: simile al maschio ma generalmente più grande

Rovescio: ali anteriori di colore arancio con apice e bordo giallognoli e disegno maculare nero ridotto. Posteriori arancio con fasce basale e postdiscale divise dalle nervature in diversi spazi ovali bianco giallognoli. Lunule submarginali delle stesso colore.

Bruco: corpo grigio-nerastro con linee nere e piccoli punti bianchi; una fascia longitudinale biancastra ne percorre i fianchi.

Distribuzione: areale esteso all'Europa centrale e meridionale ed al Nordafrica e Anatolia. tutta Italia, esclusa la Sardegna e l’Elba.

Habitat: prati dal piano basale a quello montano e cacuminale, sino a circa 2000 metri s.l.m.

Generazioni annuali: due con sfarfallamento in maggio e agosto-settembre. Una sola in luglio sulle Alpi alle quote maggiori.

Piante nutrici: Cirsium vulgare, Centaurea negrescens.


Only registered TrekNature members may rate photo notes.
Critique [ ] 

Critiques [Translate]

  • Great 
  • lousat Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 6018 W: 89 N: 15131] (63401)
  • [2018-06-11 2:12]

Ciao Silvio,almeno questa ce l'ho anche io,molto comune ed anche abbastanza amichevole,cattura impeccabile,come sempre per le farfalle note..ehehe...buona settimana,Luciano

Calibration Check
















0123456789ABCDEF